Stavolta non si tratta di un negozio in particolare.

Sono stata invitata con grande piacere da Gianfranco de “Le proposte biologiche” ad uno showroom specificamente indirizzato verso negozianti e specialisti del settore in genere.

3 giorni intensi di presentazioni sfidando il caldo e il traffico romano. Lo showroom si svolgeva presso il magazzino centrale di smistamento di Khalsa Veda, con un piccolo grande spazio allestito per i marchi produttori.

E’ stata un’esperienza unica nel suo genere poichè ho potuto conoscere persone che lavorano sì nel campo del commercio, ma che soprattutto amano il loro lavoro, ne sono appassionati e realmente interessanti.

Scelte consapevoli, dal bio al vegan, sono ormai parte integrante anche del sistema italiano che sceglie sempre più lo sviluppo nel senso sostenibile, etico e rispettoso. Ho visto coi miei occhi storie diverse, ogni persona che prendeva un volantino e ascoltava la mia Scintilla aveva una storia da raccontare fatta di amori sbocciati da poco, di problemi di salute superati con coraggio, di concorrenza, di sogni da realizzare.

Non bisogna mai dimenticare che il mondo del commercio si basa sì sulle vendite, sul mercato, sui desideri dei clienti; tutto vero, ma non bisogna altresì dimenticare che anche questo mondo è composto innanzitutto da persone, e le persone hanno sentimenti, giornate di merda (passatemi la parolaccia) e difficoltà.

Ognuna però mi ha lasciato qualcosa di essenziale, un frammento d’occhi, una voce morbida, una stretta di mano accogliente, un senso di familiare complicità. Tutto questo mi ha arricchita enormemente, e come sempre succede ero stanca fisicamente, ma mi ha dato uno slancio ed un’energia interna che ancora adesso non mi lascia.

“Partiamo tutti da un garage, ma puntiamo tutti alle stelle”.

Scintilla Tour – tappa Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *